Weekend al mare last minute a Terracina, con una bambina di due anni

Con soli 5 giorni di anticipo, ho deciso che dovevo assolutamente passare il primo weekend di agosto al mare mamma, papà e bambina. E così, all’ultimo minuto, è venuto fuori uno splendido e rilassante fine settimana family friendly con mare, spiaggia, giochi, storia, buon cibo a un’ora e mezza da Roma.

Weekend family friendly a Terracina on bambina e passeggino
Weekend family friendly a Terracina on bambina e passeggino

È POSSIBILE ORGANIZZARE WEEKEND LAST MINUTE AL MARE CON I BAMBINI?

Per una serie di motivi, da tre estati a questa parte l’organizzazione delle nostre vacanze è piuttosto sofferta: abbiamo cominciato due anni fa con la mia gravidanza a riposo completo e proseguito nelle due estati successive con il destreggiarsi fra vari casini di famiglia e traslochi. Ma alla fine, in un modo o nell’altro, un po’ di svago siamo sempre riusciti a concedercelo.

Sempre all’ultimo minuto, però. Così come il weekend che vi sto per raccontare e che ha, devo dire, superato ogni nostra aspettativa: saremmo rimasti volentieri in vacanza a Terracina una settimana intera e speriamo di tornare al più presto.

COME HO SCELTO DOVE ALLOGGIARE CON TUTTA LA FAMIGLIA

Mi sono messa in testa di prenotare il Lunedì per il fine settimana successivo, e questa è la prima sfida superata. Dati i tempi strettissimi le strutture disponibili non sono tantissime, ma comunque di più di quello che si pensi. C’è da dire che molte hanno il vincolo di prenotazione di minimo due o tre notti nei periodi di alta stagione, giustamente, e vi dirò che tutto sommato è stato un bene scappare da Roma venerdì pomeriggio e cominciare già a respirare aria di mare dal venerdì sera.

Ovviamente i requisti per me erano pochi ma molto chiari e irrinunciabili: struttura adeguata per la famiglia e distanza minima dal mare.

Ed è così che siamo capitati in un piccolo Hotel proprio sulla costa: l’Hotel Anna, due stelle, un’ora e mezza da roma, 3 minuti a piedi dal mare.

Questo slideshow richiede JavaScript.

HOTEL CON SPIAGGIA PRIVATA A 200MT L’IDEALE PER UNA VACANZA COI BAMBINI

Già le recensioni su internet (ma io ci faccio sempre caso con le dovute cautele) erano ottime, e noi ci siamo trovati meravigliosamente. Receptionist gentilissimo, simpatico e super disponibile, bar a disposizione degli ospiti (bombe calde il sabato sera, come quando ero ragazza), pulizia impeccabile tanto nelle camere quanto negli spazi comuni. Nel cortile dell’albergo Diana ha provato la sua prima bicicletta (di un altro bambino, pessima!) e si è divertita con alcuni giochi a disposizione.

La stanza, come dicevo pulitissima, era dotata di ventilatore a soffitto, condizionatore e tv. Su richiesta si può avere il frigo e la doccia è spaziosissima. Non c’è l’ascensore, ma per noi non è stato un problema visto che le rampe di scale sono brevi e al piano terra c’è la possibilità di lasciare il passeggino.

Quest’anno purtroppo il ristorante dell’hotel, comodissimo, era chiuso, ma ci hanno promesso che riprenderà la sua attività il prossimo anno.

HOTEL ANNA
http://www.pensioneannahotel.it/
https://www.facebook.com/pensioneAnnahotel/
0773780450 – Strada prov. circeo km 8,600 – Terracina
stabilimento dell’hotel, pagina FB

CENARE A 10 PASSI DAL MARE NEGLI STABILIMENTI CON ALTALENE E SCIVOLI

Così per la cena ci siamo avventurati verso il lido di Terracina e ci siamo fermati al Kiosko Riva Azzurra, stabilimento balneare dove si può mangiare una particolare pizza dalla forma allungata.

Ci sono le altalene, un grande gioco pieno di scivoli (uno anche a tubo), animazione per grandi e piccoli e perfino una piccola biblioteca del Kiosko a disposizione degli ospiti! Il tutto a 10 passi, non di più, dal bagnasciuga.

GIOCARE E MANGIARE IN RIVA AL MARE CON I BAMBINI

Il mattino seguente, dopo un’abbondante colazione in albergo, ci siamo precipitati in spiaggia dove ci attendevano le nostre sdraio e ombrellone compresi nella tariffa Hotel.

“Ammazza che carino!”, papà Tullio non è uno che si lascia andare facilmente ai complimenti, perciò questa sua frase è sicuramente una delle migliori recensioni che vi posso fare dello stabilimento dell’Hotel Anna.

Ombrelloni, lettini, sdraio e giochi per i bimbi: anche qui regna la pulizia (mia madre viaggiava col Lisoform in famiglia anche per andare a Montecarlo al 5 stelle, diciamo che ci faccio caso) e il mare è bellissimo e se ve lo dicono mamma Silvia, mezza sicula, e papà Tullio, mezzo sardo, vi potete fidare.

Il mare dello Stabilimento dell'Hotel Anna
Il mare dello Stabilimento dell’Hotel Anna

DIVERTIMENTO PER BAMBINI NELLA SPIAGGIA DELL’HOTEL ANNA DI TERRACINA

Con un fondale così basso i bambini non vogliono più uscire dall’acqua, perfino Diana che all’inizio era diffidente e alla fine aveva le branchie. Ci sono due altalene e due scivoli – l’altalena e lo scivolo dei piccoli sono della Chicco e il materiale in cui sono realizzati fa si che non si arroventino – dove Diana ha passato ore ad asciugarsi dopo il bagno. Ogni tanto si organizzano anche pomeriggi con spettacoli per bambini, fra truccabimbi e bolle di sapone.

Ovviamente c’è un bar-ristorante in spiaggia dove abbiamo rischiato per due giorni di fila di non trovare posto: si mangia molto bene e all’ora di pranzo tutti si precipitano per assaggiare i piatti proposti dal menù del giorno che varia quotidianamente. In caso, prenotate.

Questo slideshow richiede JavaScript.

LA SERA A TERRACINA CON UNA BAMBINA E UN PASSEGGINO

Mio padre se ne usciva con cose tipo “Anna” a mia madre “Che ne dici di fare colazione a Parigi domani?”, e via sulla sua nuova Opel, verso la capitale francese. E quindi, con questi cromosomi, non poteva che venire fuori una che quando è lontana da casa deve esplorare tutto in lungo e in largo.

Sabato sera, nonostante un po’ di pioggerella, abbiamo deciso di salire verso la parte vecchia di Terracina. Indubbiamente città antiche e arroccate non sono l’ideale con un passeggino, ma evitando i pochissimi punti davvero critici Terracina Alta è assolutamente godibile anche con un bambino piccolo.

COSA VEDERE PASSEGGIANDO PER TERRACINA CON FASCIA O PASSEGGINO

Abbiamo fatto a turno per vedere la Cattedrale di San Cesareo (troppe scale) nella piazza principale dove ha sede anche il Municipio. Abbiamo visto i resti di un Tempio Romano di cui è ancora ben visibile una colonna e parti di mura costruite in opus reticulatum (se vede che ho fatto lo scientifico, eh? Avevo un’insegnante di disegno che per una cancellatura ti metteva 4. Voi avete mai visto gente rimandata in disegno? Io sì. Alla fine qualcosa impari). Ci siamo purtroppo persi la Chiesa del Purgatorio (anche lì andrebbe fatta a turno), il museo e alcune piazze, motivo in più per tornare.

TERRACINA
cosa vedere e dove andare
http://www.prolocoditerracina.it/
https://www.terracinacentrostorico.it/
https://www.coopculture.it/circuito.cfm?id=27

Peccato non aver sfruttato, causa anche la pioggia, tutte le opportunità di aperitivi e passeggiate storiche proposte dalla città per questa estate: addirittura c’è la magnifica possibilità di assistere a uno spettacolo teatrale all’alba (alle 5 e alle 6) fra le rovine.

Altra cosa che ci ha colpito è la presenza di tanti atelier di artisti, nonché un negozio di bigiotteria dal quale Tullio è riuscito a scappare con la scusa della pioggia.

MANGIARE A TERRACINA CON UN BAMBINO PICCOLO

E venne poi uno dei momenti che preferisco: la cena in vacanza! Consultati in lungo e in largo le varie guide su “dove mangiare a Terracina” possiamo dirvi che c’è davvero l’imbarazzo della scelta (e occhio a prenotare, possibilmente).

Noi abbiamo optato per il St Patrick e abbiamo fortunatamente trovato posto. Già da fuori il locale era delizioso da vedere e da leggere. Menù molto allettante: fiumi di ottimo vino, una selezione particolarissima di formaggi con miele e confetture, e di salumi fra cui petto d’anatra e prosciutto di cervo, carne di ottima qualità, e, caratteristica del locale oltre al vino, vasto assortimento di bruschette fra cui fegatini toscani, carciofi, patè di olive e lardo di colonnata.

Particolare menzione meritano i dolci, fra cui il budino di pane e una particolarissima torta fredda con banana e crema al caramello.

RISTORANTE ST PATRICK
https://www.facebook.com/St-Patrick-155213814501341/
Corso Anita Garibaldi 56, Terracina  – 0773703170

AL RISTORANTE ST PATRICK OTTIMO VINO, CIBO DELIZIOSO E GIOCHI PER BAMBINI

Servizio gentilissimo e molto attento alle esigenze delle famiglie, si sono catapultati al nostro tavolo con seggiolone e due giochi in legno proprio per bambini sotto i tre anni.

Ristorante St Patrick di Terracina
Ristorante St Patrick di Terracina

Beh, ci credereste? Diana è rimasta seduta a tavola tranquillamente, concentrata e divertita sui suoi due giochi – uno di quelli per la coordinazione mano occhio e l’altro un grande orologio puzzle con 12 pezzi per imparare forme e numeri – fino a quando, ma solo alla fine della cena, ci siamo alzati per correre sotto la luna (Nano!) nella piazzetta davanti ai tavoli all’aperto del ristorante.

TERRACINA: UNA VACANZA IDEALE PER FAMIGLIE A DUE PASSI DA ROMA

Terracina è piena di cose da scoprire, perfetta per famiglie con bambini piccoli, il tutto con la comodità di essere a due passi da Roma e di poter godere di un mare basso e pulito.

È un’ottima “base” di partenza per altre esplorazioni (Circeo, Gaeta, Sperlonga, Itri) se si vuole allungare la propria vacanza a un’intera settimana o anche più (ci sono moltissime case da affittare per tutta l’estate).

Inutile dire che torneremo: se dovete prenotare l’Hotel Anna, prima chiedetemi se ci dobbiamo andare noi perché poi mi mangio le mani se non trovo posto… chiaro?

Annunci

2 commenti

  1. ciao ! mi chiamo Rita e abito in zona Appio Latino…il tuo sito è meraviglioso !!!!
    sarebbe fantastico se lo adattassi anche ai bimbi più grandi ( ho una bimba di 6 anni..)
    che ne dici ? magari !!!
    p.s. : anche io adoro BABU’

    Mi piace

    • Ah, la mia vecchia zona cara Rita! Quanto mi manca. Una zona con tantissime cose da fare per i piccolini, da Babù a ben tre librerie per i più piccolini, alle grotte di sale e, tanto altro (e il parco dove lo metti). Calcolando che papà Tullio si arruola nella legione straniera se resto incinta di nuovo e che Diana ad agosto farà tre anni… beh, tutto può essere!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...