Baby Flash Card Montessori: il gioco Headu che insegna le parole a bimbi da 1 a 3 anni

VI RACCONTIAMO L’ESPERIENZA DI DIANA – 20 MESI – CON LE CARTE HEADU PER IMPARARE LE PAROLE CON IL METODO DEI TRE TEMPI MONTESSORI.

HEADU_GIOCHIeducativimontessori_bambini_neonati_primeparole.jpgHEADU
https://www.facebook.com/HeaduGiochi/
https://headu.com/
info@headu.com
CANALE YOUTUBE

A CHE ETÀ UN BAMBINO DICE LA PRIMA PAROLA?

Giuro: ho assistito a scene di panico in alcuni gruppi di mamme, dove le suddette si sperticavano in una gara vertiginosa alla precocità della prima parola.

Una mamma, una volta, aveva pubblicato gli scarabocchi della figlia di tre anni: Guardate, scrive! E intanto le altre, in attesa della perizia dell’egittologo che potesse decifrarne i geroglifici, sbandieravano meriti di ignari neonati: Il mio ha detto mamma a 6 mesi!,  5 mesi!, duemesemmezzoeuno, duemesemmezzoeddue, duemesemezzoettrèèè!

Alla fine è uscito fuori che uno dei neonati si era messo a urlare durante la morfologica e, leggendo il labiale, genitori e ecografista ne avevano convenuto che, sì, aveva proprio detto Mamma!

Io ho inziato a parlare a un anno e a tre e mezzo leggevo e scrivevo e non è che la mia vita si sia risolta in una bacheca di premi Pulitzer. Perciò quando ho visto che Diana verso l’anno e mezzo articolava quattro parole, delle quali la prima è stata cacca!, non mi sono preoccupata affatto. Di certo, però, sono sempre a caccia di nuovi giochi educativi da fare insieme per offrire a mia figlia, se vuole, l’opportunità di imparare e divertirsi.

HEADU, GIOCHI EDUCATIVI E DIVERTENTI: LE BABY FLASH CARD PER IMPARARE LE PRIME PAROLE

È così che mi sono imbattuta nella Headu, marchio italiano che produce giochi di grandissima qualità per l’apprendimento e il divertimento di neonati e bambini a partire da 0 mesi fino a coinvolgere davvero tutta la famiglia (aspettate che vi parli della nostra serata di Tombola tutti insieme…).

A casa nostra sono arrivati due ambitissimi pacchetti: La tombola degli animali (da 2 a 5 anni) e le Baby Flash Card Montessori (da 1 a 3 anni) di cui vi parlerò in questo post.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Scatola accattivante che Diana, 20 mesi, ha subito amato, materiali di qualità e resistenti e realizzazione intelligente per un gioco che ha fin da subito rapito l’attenzione del mio piccolo tornado che non si concentra mai per più di 2 minuti su qualcosa.

Il gioco contiene 15 card che ritraggono, con disegni coloratissimi e chiari, oggetti che fanno parte del mondo quotidiano del bambino e non solo: palla, bambola, trottola, spazzola, sapone, crema, mucca, cane, gatto, nave, auto, trattore, mela, pera e banana.

IMG_2157.JPG

Il tutto in formato di piccolo puzzle ad incastro (con un buco sul retro per rimuovere facilmente la figura una volta incastrata nella card), ossia uno dei giochi preferiti dai piccolissimi a quell’età e che stimola la sensibilità tattile del bambino, oltre ad attivare la percezione visiva attraversi il riconoscimento dell’immagine e la sua memorizzazione.

UN GIOCO CHE SI ISPIRA AL METODO MONTESSORI E CHE AIUTA LA CONCENTRAZIONE, IL DIVERTIMENTO E L’APPRENDIMENTO

Diana si è seduta alla sua piccola scrivania e ha cominciato a esplorare pazientemente il contenuto della scatola: ha provato il gioco divertente dell’incastrare la figura e poi rimuoverla, l’ha confrontata con gli oggetti presenti nella stanza… ha anche lanciato qualche card… ehm… per testarne la resistenza! Prova superata!

Diana esplora le Baby Flash Card Montessori della Headu
Diana esplora le Baby Flash Card Montessori della Headu

Beh, nel giro di soli due giorni, casa nostra si è colorata di nuovissimi suoni dei quali il primo è stato Paiia, trasformatosi nel giro di due giorni in un vero e proprio PALLA! Giuro, due giorni. E al grido di Palla il piccolo indice di Diana ha cominciato a scagliarsi sulle sue palle di gomma in giro per la stanza, sulle arance nel cesto della frutta in cucina e sulla lampada in salotto che, appunto, è a forma di palla. Una figura, un suono nuovo da perfezionare, l’associazione con una forma che è quella di tanti oggetti e che lei, grazie al gioco, riesce ad astrarre da quelli.

DIANA E LE SUE NUOVE PAROLE, IN UNA SOLA SETTIMANA!

Poi è stata la volta di BANA! che è diventato a volte banana a volte bananannana e che in cucina è riconoscibile e giallo, ma anche sulla celeberrima copertina dell’album dei Velvet Underground che piace tanto a mamma.

E poi c’è stato il Ca che è diventato cane e si è messo a fare bau, e così il gatto e la mucca. Il tutto in una settimana scarsa. 

Da mamma ho assistito divertita (e molto partecipe) a quello che mi è sembrato un mettere ordine in quelle che erano già idee nella testa di mia figlia alle quali però lei ancora non riusciva a dare un nome. Le flash cards le hanno fatto scattare quel click che mancava per permetterle di comunicare i suoi pensieri al mondo in forma di linguaggio.

IL METODO DEI TRE TEMPI MONTESSORI PER L’APPRENDIMENTO DI NEONATI E BAMBINI PICCOLI

Il metodo dei tre tempi è particolarmente adatto alla fascia d’età dei nostri piccolissimi. La lezione in tre tempi viene usata da Montessori per l’introduzione di nuovi concetti, come ad esempio nomi, suoni, numeri, forme, colori, etc.
Queste sono le tre fasi:

  • Si scelgono i materiali e si presentano al bambino per una prima familiarizzazione e distinzione (io ho lasciato che smontasse e rimontasse tutti gli incastri delle baby card)
  • A quel punto si interviene per metterlo in condizione di riconoscerlo e nominare i soggetti presentati dai materiali (in questo caso, le nostre card)
  • Alla fine si procede insieme per verificare e consolidare l’apprendimento

TANTI MODI DI GIOCARE CON LE BABY FLASH CARD MONTESSORI PER BAMBINI DA 1 A 3 ANNI

Ma il gioco non finisce qui e ci permette, come suggerito dall’esauriente spiegazione contenuta nella scatola, di farne molti altri usi.

Si possono separare i supporti dalle figure sagomate e chiedere al bambino di trovare per ciascuna figura la sua card, oppure porgli domande del tipo dov’è il cane? e il gatto? chiedendogli anche di ripetere ad alta voce il nome della figura proposta.

Si può anche procedere alla modalità di gioco di Classificazione: le immagini proposte dalle baby flash card sono  raggruppabili in 5 categorie da 3 carte ciascuna. Possiamo quindi formare il gruppo dei mezzi di trasporto, quello degli animali, degli oggetti per la cura della persona, della frutta e dei giocattoli e specificare al bambino Il cane è un animale così da arrivare poi al gioco di caccia all’intruso nei vari gruppi.

Inoltre l’esperienza di gioco può essere uno spunto per approfondire e favorire le prime scoperte del bambino: Cosa si fa con il sapone? oppure Qual è il colore della mela? fino agli odori, sapori, rumori e gli immancabili versi degli animali.

Questo slideshow richiede JavaScript.

IL METODO E L’OFFERTA DEI GIOCHI HEADU

L’offerta dei giochi Headu è suddivisibile in varie fasce d’età: 0-18 mesi, 1-4 anni, 3-6 anni, dai 5 in su e giochi per tutte le età.

I dispositivi didattici abbracciano aree di tipo umanistico, scientifico, espressivo, sociale o altro e avvicinano il bambino a ciascun argomento in modi diversi, da più punti di vista e facendo leva su più formae mentis.

Sull’esauriente sito Headu per ogni gioco vengono indicate le competenze che questo aiuta a sviluppare e su quale tipo di intelligenza va ad intervenire.

E INFINE… LA TEORIA DELLE INTELLIGENZE MULTIPLE

E arriviamo quindi a quella che è una delle innovazioni più interessanti (e indicazione più utile per i genitori) proposta dalla Headu: la teoria delle intelligenze multiple, applicata a bambini piccoli e piccolissimi.

Come dicevo, ogni gioco sul sito ha una scheda che spiega esaurientemente su quali intelligenze e competenze va ad intervenire.

HAEUDU_GIOCHIEDUCATIVI_SCHEDACOMPETENZE.png

7 sono i simboli nell’area Mind come 7 sono le intelligenze della teoria appena citata: personale, linguistica, logico-matematica, spaziale, corporeo-cinestetica, musicale e naturalistica.

Questa teoria, formulata dallo psicologo americano Howard Gardner, ci spiega la natura della mente umana e, al tempo stesso, ci parla dei bisogni della persona: ciascun individuo va rispettato e messo nella condizione di poter imparare sulla base delle proprie inclinazioni e dei propri talenti.

Insomma è bene non pensare più l’intelligenza come una unica qualità monolitica – pericolosa anche nel momento in cui ci si mette ad etichettare le persone e, peggio ancora, i bambini – ma come a un bouquet di capacità, le tante facce di un diamante che possono essere aiutate a brillare sempre più seguendo le inclinazioni naturali della persona e alimentando così anche felicità, soddisfazione personale, abilità a scapito della frustrazione (che genera mostri!).

INTELLIGENZA INTRAPERSONALE E INTERPERSONALI (E COME RICONOSCERLA NEI BAMBINI)

Sempre lo psicologo Gardner teorizza due formae mentis, quella intrapersonale e quella interpersonale, che sono le due facce di una stessa medaglia: l’intelligenza personale o emotiva.

  • L’intelligenza intrapersonale è quella delle persone che hanno una buona consapevolezza di sé e delle proprie emozioni e che sono quindi consci delle proprie capacità e delle proprie debolezze, con serenità. Queste persone sono capaci di compiere delle scelte convinte e quindi raggiungere degli obiettivi. E com’è un bambino che sta sviluppando questa intelligenza? In genere la troviamo in bimbi che hanno una buona autonomia nel mangiare, vestire, lavarsi, etc. ma anche, quando più grandi, che fanno i compiti senza dover essere costantemente spronati da un adulto.
  • C’è poi l’intelligenza interpersonale ed è quella che ci rende abili nel comprendere i sentimenti, le emozioni, le paure, i desideri e le esigenze degli altri e che quindi ci rende bravi nel lavorare in team o anche assumere ruoli di leadership. E qui troviamo quei bambini molto socievoli, che interagiscono facilmente sia con i propri coetanei e gli adulti, e che promuovono e organizzano attività di gruppo.

DOVE ACQUISTARE I GIOCHI HEADU

Per sapere dove acquistare i giochi Headu potete contattare direttamente l’azienda. Al momento questo è l’elengo dei rivenditori di Roma e dintorni: 

JUNIOR GIOCATTOLI S.R.L. Via Salaria 189 00198
JUNIOR GIOCATTOLI S.R.L. Piazza Tuscolo 21/22/23 00183
BABY SOGNO Via Tiburtina 614 Abc C/O 00159
ARANCIO S.R.L. Viale Kennedy 84C – Ciampino 00043
PRATI TOYS S.R.L. Via Germanico 186 00192
LIBRERIA GORELLO Piazza Della Balduina 12 00136
LIBRERIA RULLIANO Via Calpurnio Fiamma 24-28 00175
LIBRACCIO OUTLET S.R.L. Via Modena 8 00184
BECCHI BIMBI S.R.L. Via Boccea 245 A 00167
LIBRI & IDEE Via Del Torraccio Di Torrenova 91 AB 00133
CASA MIA Via Appia Nuova 146 00183
CENTRO CARTA PIZZINO via Luigi Zambarelli 45-55 00152
CENTOSTORIE Via delle Rose, 24/26 00171
EQUILIBRI SNC Piazzale Delle Medaglie D’Oro 36/b 00136
JUNIOR DISTRIBUTION Viale dei Caduti Nella Guerra di Liberazione 326 00128
OFFICINE FRITZ via Carlo Pascal. 7/9 00168
INFINITE PARENTESI Via Pedicciano 4 00132
LIBRERIA MINERVA Piazza Fiume 57 00198
COREANDER S.R.L. Piazza San Giovanni in Laterano 62 00184
EDITORIALE ANICIA SRL Via San Francesco a Ripa 67 00135
AZIENDA PALAEXPO’ Bookstore PDE c/o Palazzo delle Esposizioni 00184
LIBRERIA I GRANAI Via Mario Rigamonti 100 00142
LIBRERIA TESTACCIO Piazza S. Maria Liberatrice 23/26 00153
LIBRERIA BOCCEA Via Gregorio XII, 93 00167
LIBRERIA SCUOLA E CULTURA Via della Bufalotta 548 C/C dima shopping 00139
CINQUESTORIE DI Via Cesare Maccari 415 00125
LIBRERIA DEL SOLE Via Caduti Guerra Liberazione 470 00128
ROCCO TOYS SRL Via Vittorio Ghilliani 40 00134
ASSOCASH – S.R.L. Via Lucrezia Romana 85/87 00161
PICCIRILLI VINICIO Via Casetta Mattei 249 00148
NUVOLONI SNC Via Pietro Maffei 28/32 00168
CITTA’ DEL MOBILE DA GIARDINO S Via Cristoforo Colombo 2532 00124
GIARDINI DEI BALOCCHI SRL Via Pietro Blaserna 34/36 00146

Annunci

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...