Libreria Dorfè, Monteverde: libri, giochi e laboratori per bambini con tutti i confort possibili per la famiglia

libreriadorfe_logo.pngLIBRERIA DORFÈ
Largo Alessandrina Ravizza, 16 (Monteverde)
0687764116 – info@libreriadorfe.it
https://www.facebook.com/Libreria-Dorfè-148328955851010/
http://www.libreriadorfe.it/

Io credo di essere, oramai, la mamma più temuta dalle librerie romane. Non si fa in tempo a alzare la serranda di un nuovo negozio, che le mie preziose informatrici spifferano e io mi materializzo davanti alla porta.

Diana, la bambina più temuta dalle librerie romane
Diana, la bambina più temuta dalle librerie romane

Il problema è che vivo una forzata simbiosi con Diana, quindi mi materializzo io e si materializza lei. E lei è una precoce terrible two: cioè è terrible two a un anno e mezzo.

Poi se uno ha pure l’incauta idea di aprire una libreria da ben due vetrine, più spazio ulteriore per i laboratori (spazio comodo, vi assicuro) e, peggio me sento, vicino casa mia… beh, allora ve le cercate eh!

Fra la soffiata e la visita sono passate ben 2 ore e mezza. Lo so che state pensando “ma questa non c’ha una famiglia? Non ha proprio niente da fare? Semplice: ho una casa che sembra Nagasaki post bombardamento e sono talmente lucida che ho acchiappato tutta la famiglia, papà compreso, e siamo andati a vedere la Libreria Dorfè. Ma siamo arrivati e non c’era. E certo: ho scambiato una piazza per un’altra nel quartiere dove sono nata, ho vissuto 28 anni e sono tornata a vivere.

Quindi me lo ripeto come un mantra, adesso: “Largo Alessandrina Ravizza 16, Largo Alessandrina Ravizza 16. È quella del parco su Circonvallazione Gianicolense.” Libreria Dorfè, questa nuova, ariosa, luminosa libreria per bambini, ragazzi e famiglie si trova proprio davanti a un parco per famiglie. La perfezione: giretto al parco e poi tutti a fare un bel laboratorio!

 

Appena entrata sono stata investita da una luce chiara, lattiginosa, come in un sogno: pareti azzurro chiaro e giallo, un bellissimo e caldo parquet grigio chiaro,  grandissimi scaffali bianchi con libri e giochi esposti con attenzione. “Divisi per età ma non troppo: vogliamo lasciare anche un po’ spazio ai gusti dei bambini, no?” dal luminoso bancone, tempestato di fantasiosi palazzi, mi arriva la voce di una delle due giovani libraie e mamme. L’altra era invece ostaggio di bimbi e tempere, le cui voci mi arrivavano dallo spazio, distinto dalla libreria, dedicato ai laboratori. Bambini impegnatissimi a dipingere e utilizzare materiali naturali per realizzare uno speciale collage da portare a casa per Pasqua.

 

Ho cominciato subito a impicciarmi, ho fatto partire la diretta e la mia attenzione è andata subito a un particolare: qui hanno pensato proprio a tutto! C’è un bagno dedicato ai piccolissimi, con sanitari a misura, fasciatoio con tanto di salviette e pannolini e ogni cosa in caso vi foste scordate, scalda biberon e poltrona per allattare. Ci sono piccolissimi cuscini circolari a terra, per estemporanee degustazioni di libri per i bambini e per i laboratori. C’è una lavagna alla giusta altezza, sgabelli per i genitori, un’altra poltroncina in mezzo agli scaffali dei libri, giochi e colori a disposizione e, udite udite, un piccolo angolo ristoro per i genitori con caffè, tè e tisane a disposizione. La vera ospitalità, non quella di forma ma quella che nasce da “Che posso fare per farti stare bene?”

 

Il calendario è, fin dal giorno dell’apertura, fitto di eventi per tutte le età, perciò vi consiglio vivamente di collegarvi alla loro Pagina FB per rimanere sempre aggiornati.

Cosa troverete invece sugli scaffali di Dorfè? Innanzitutto, proprio all’ingresso, sono messi in bella mostra gli albi illustrati e le ultime novità editoriali. Grandi, belli, coloratissimi, un colpo d’occhio irresistibile.

E poi suddivisi per età, ma non troppo appunto, libri di case editrici per bambini e ragazzi, grandi e piccole, fra cui Clavis (quelli del mitico Posso guardare nel tuo pannolino?), Corraini (che pubblica in esclusiva Bruno Munari), L’ippocampo (quelli dei manuali e cofanetti Montessori), ZooLibri, Babalibri, Carthusia, Kalandraka e poi una vera chicca, una piccola casa editrice romana che si chiama Albero delle Matite che merita di essere citata perché, nonostante si rivolga a bimbi un pochino più grandi dei nostri, ha comunque prodotto un originalissimo album-gioco che si offre come strumento ai bambini per spiegare le proprie sensazioni attraverso colori e materiali.

 

Interessantissimo anche l’assortimento dei giochi frai quali, per i piccolissimi, spiccano degli originali giocattoli realizzati in materiali antibatterici e fabbricati in Germania (sonaglini, barchette, macchinine e giochi impilabili). Ci sono i colori infrangibili per i piccolissimi, il triciclo senza pedali e il cavallo di peluches a dondolo, libri morbidi e animaletti soffici, piccoli veicoli in legno per bimbi da un anno in su, frutta, verdura e torte puzzle in legno tenuti insieme dal velcro per simulare il taglio (dai 18 mesi in su), trenini, puzzle e timbri di ogni tipo per i piccolissimi.

 

Poi le nostre libraie sono anche esperte mamme e quindi ti confortano e consigliano: “Sì, ma non è che sono solo i terrible two, ci sono pure i terrible three, terrible four…” Tutti i confort e tutto quello di cui un genitore ha bisogno: qualcuno che, finalmente, ti dice la verità!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...