Guida ai libri per bambini da 0 a 36 mesi – Prima Parte

plpl2017_01

In una mia incarnazione passata – cioè prima di rimanere incinta – ho lavorato per una casa editrice, collaborato con varie librerie, scritto per un’altra casa editrice. Le fiere della piccola e media editoria mi fanno sentire a casa, ne facevo almeno una decina all’anno. Quell’aplomb da editore stanco ma comunque carico abbastanza da ripetere ad libitum “questa, signora, è l’ultima novità della collana di narrativa. E poi è stato insignito del premio pincopallovattelappesca!”, quell’aria colpevole da panino nascosto sotto al tavolino nel sacchetto di carta fra un cliente e l’altro, quel ritrovarsi tutti a ogni fiera fra piccoli e medi che resistono (e a volte, wow, crescono!), quello scegliere il ristorante più buono (e economico) della città dove andare a celebrare una giornata di duro lavoro in piedi (chi ama la letteratura, sa scegliere la buona cucina!)… Ecco, sono le cose che mi fanno pensare che prima o poi ci ricascherò di nuovo e nel peggiore dei modi: aprendo una mia casa editrice!

Ovviamente quest’anno, visitando Più Libri Più Liberi – fiera della piccola e media editoria di Roma, punto alle case editrici per bambini e quindi, tentando di mettere ordine al caos, sono giorni che prendo appunti per finalizzare la mia visita all’acquisto di volumi adatti alla fascia di età che ci interessa, i bimbi sotto i tre anni. Ogni tanto collaudo questa mia guida mettendo Puzzenball (Diana) davanti allo schermo del pc: se parte un Guguguguguaaaa di approvazione, metto casa editrice e libro sulla guida.

E quindi mi sono detta: perché non condividere la mia piccola guida di libri 03 per PLPL 2017 con gli altri? Genitori 0-3, coppie con cicogna in atterraggio, nonni e amici che regalerete un libro a un nanetto quest’anno per Natale, prendete e stampatene tutti (manie di grandezza!).

LAVIERI – STAND B 02 

http://www.lavieri.it/
Lavieri è una nostra vecchia e amata conoscenza: oramai leggiamo le avventure di Ciacio, l’orsiglio che è un po’ orso e un po’ coniglio e viaggia in giro per il mondo (amazzonia, polo, mare e campagna), quasi tutte le sere. Assolutamente da non perdere (anche pensando al futuro, perché sono libri che si porteranno per un bel po’) “Cappuccetto chi?”, “La fata delle bolle”, “Lagna Melania”, “La coccinella senza puntini, “La mamma ha un bambino nella pancia” – per chi ha un fratellino in arrivo – e, soprattutto, “Così non si fa!” di cui sul sito trovate un assaggio: “Gli adulti sono davvero strani. Si confondono! Ero piccolissimo, stavo esaminando un sasso con cura. Arriva la mia mamma gridando: “è CACCA! è CACCA!” Be’, io la cacca la conosco! Quello era solo un sasso: rotondo, duro, poco appetitoso, senza ODORE e non assomigliava per niente a tutto ciò che io depositavo con grande soddisfazione nel mio pannolino!” (e in più, Lavieri ha anche delle graziose stampe da incorniciare)

 

 

 

 

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

GALLUCCI EDITORE – STAND C 50

https://www.galluccieditore.com/
Fra i più grandi e famosi della piccola e media editoria, Gallucci dedica un’intera collana ai bebè. Una sterminata collezione di libri morbidi, cartonati, storie di animali, fiabe classiche, i libri dado, i libri musicali fra cui figura addirittura il mio primo libro dello yoga e di cui Diana possiede, adora e suona Mozart, Vivaldi e le ninne nanne celebri (basta passare un ditino sul cip e il libro accennerà la melodia di cui si racconta nel libro). I nomi delle collane promettono benissimo: Scorri e gioca, Gli indistruttibili + cd, Pop-up, Libridosolo per citarne alcune.

 

 

 

 

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

IL CASTORO – STAND D 61

http://www.castoro-on-line.it/
Anche qui collana dedicata 0-3 con libri che, dai titoli, promettono di essere molto utili ai genitori: per citare qualche titolo “Piccole Emozioni”, la collana “Mi piace, non pi piace”, declinata in quando dormo, quando mangio, quando faccio la nanna. E poi le “Tante storie di…” animali vari, stelle, pirati, trattori, principesse e tanti protagonisti amati dai più piccoli. Ma non è tutto perché Il Castoro, altro gigante fra i piccoli, offre tante altre collane fra cui i divertentissimi libri 3D: le pagine si aprono con delle alette che permettono di creare uno scenario grazie al quale il bambino può sviluppare capacità tattili e visive divertendosi.

 

 

 

 

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

KALANDRAKA – STAND D 26

http://www.kalandraka.com/it/
Casa editrice spagnola, per la precisione galiziana, Kalandraka nasce nel 1998 con il motto “Libri per sognare” dedicando così tutte le sue opere a bambini e ragazzi. Ha una piccola (speriamo in crescita) collana per “prelettori” fra cui in particolare io e Diana abbiamo deciso di andare a vedere dal vivo allo stand “Arturo” e “Buffa Bestia” (aprite i link e gustatevi le anteprime).

 

 

 

 

 

 

KITEEDIZIONI – STAND A 50

https://www.kiteedizioni.it/it/
Sui loro Primissimi l’indicazione di età è “dai 3 anni”, ma sono così divertenti i titoli e così ben illustrati (Diana è d’accordo, eh) che secondo me vale la pena fare un tentativo con “Per fortuna che c’è mamma”, “Alta tigrità” o “Il grande Osvaldo”, la storia di un pigro ippopotamo che sogna di diventare leggiadro. Indicati dalla casa editrice per la fascia di età che ci interessa “Libro sveglio”, dai 2 anni. (piccola chicca per i grandi: mamma e papà, hanno dei bellissimi pannelli da appendere in casa e delle deliziose shopper illustrate)

 

 

 

 

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

EDIZIONI LAPIS – STAND D 21

http://www.edizionilapis.it/
Altra casa editrice famosissima, il loro angolo dei piccoli offre ai nostri 0-3 un’ampia scelta di libri di argomenti diversi. Molte le novità, fra cui “Case” – perché ogni animale ha la sua casa – e “Noi!” – anche se sembriamo diversi, siamo tutti uguali. È bene impararlo da piccoli. Ci sono I libri del tato, cartonati con forti contrasti cromatici da sfogliare fin dai primi mesi di età, e le mini fiabe di Attilio, le favole classiche illustrate da Attilio Cassinelli. Bellissima anche la collana illustrata da Agnese Baruzzi e i Senza Parole, dove la storia procede solo per immagini.

 

 

 

 

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’IPPOCAMPO – STAND B 46

http://www.ippocampoedizioni.it/
Questa casa editrice ci interessa per due motivi: una collana per bambini da 2 a 5 anni e una dedicata alla pedagogia. Fra i libri per i piccoli troviamo dei meravigliosi Pop-Up, che io adoro e che temo Diana farà a pezzi, come “Il giardino blu” e “Il boschetto misterioso”, dei libri tenerissimi fra cui “Amore” e quello che potrebbe essere il primo libro d’arte dei vostri bambini “Giochi d’Arte”. E come non citare i divertentissimi “Il libro che dorme”, “Il libro innamorato”, Il libro arrabbiato”. Della collana dedicata alla pedagogia fanno invece parte i manuali Montessori che ultimamente hanno spopolato fra i neofiti della materia, gli esperti, i semplici curiosi e i neo genitori e dei libri-gioco-guida per bambini (forse un pochino più grandi dei nostri).

 

 

 

 

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

MATILDA EDITRICE – STAND L 29

https://www.matildaeditrice.it/
Matilda è la casa editrice ex Mamme online, con libri dedicati a chi è mamma, a chi sta per diventarlo a chi vorrebbe esserlo (e certamente lo sarà!), con titoli come “Magari Parto, diario di bordo per gestanti e neomamme”, “Mamma raccontami come sono nato” e “Volando con le cicogne: storie di coppie infertili, prima e dopo la nuova legge”. Ovviamente nel catalogo figurano anche molti titoli per i più piccoli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

MINIBOMBO – STAND D 30

http://www.minibombo.it/
Piccola e deliziosa casa editrice, nata 4 anni fa, e dedicata solo ai piccolissimi dai 2 ai 6 anni (e ai grandi che vogliano partecipare alle loro letture). Libri con protagonisti gli animali domestici (Il libro gatto, il libro cane, il libro criceto), libri senza parole per scoprire quante cose può diventare una semplice forma geometrica (“Quadrato al mare” e “Triangolo al circo”), le avventure del piccolo Tutino che per ora, dai booktrailer, è il preferito di Diana (ma anche “Chi ha il coraggio?”) e tante altre storie che non finiscono con il libro ma continuano con tanti giochi sul sito della casa editrice. Io comunque a scrivere queste poche righe ci ho messo circa due ore perché Diana mi ha costretta a vedere tutti i booktrailer sul sito, vi consiglio di non perderveli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

SINNOS – STAND D 10 E 09

http://www.sinnos.org/
I Nidi è il nome della collana che Sinnos dedica ai piccolissimi, con tante filastrocche e buona parte dei libri corredati di cd da ascoltare e ricantare. Divertentissimo “Voglio tutto rosa!” in cui la coniglietta Emma vuole tutto rosa, ma il suo amico ranocchio le porta una scatola rosa con una sorpresa. E assolutamente da non perdere, da conservare per il futuro e da leggere voi genitori con una inevitabile lacrimuccia, “La prima volta che sono nata”, una collezione di tenere prime volte dalla nascita fino a quando non diventi genitore e le prime volte ricominciano daccapo.

 

 

 

 

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

HAI LETTO ANCHE LA SECONDA E LA TERZA PARTE DELLA GUIDA? NO!!? 
eccole qui:

SECONDA PARTE

TERZA PARTE

Annunci

3 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...